Uccelli comuni in Italia – Gli andamenti di popolazione dal 2000 al 2013

Uccelli_comuni_2013_coverE’ ora disponibile l’aggiornamento – con i dati fino al 2013 – della brochure sugli andamenti di popolazione degli Uccelli comuni in Italia, edita da Rete Rurale Nazionale e LIPU, con la collaborazione del Coordinamento Nazionale MITO.

Uccelli comuni in Italia – Gli andamenti di popolazione dal 2000 al 2013.

Tutti i risultati sono stati ottenuti grazie ai dati raccolti nell’ambito del progetto MITO2000.

Delle 99 specie considerate 34 mostrano, nel periodo 2000-2013, un aumento moderato, 4 un aumento marcato, 31 una diminuzione moderata, 1 (Averla capirossa) una diminuzione marcata e 25 risultano invece stabili. Per sole 4 specie l’andamento appare invece incerto.

I due indici aggregati possono essere utilizzati quali indicatori di biodiversità per scopi di pianificazione e gestione. Ad esempio il Farmland Bird Index  è utilizzato per valutare gli effetti sulla biodiversità dei Piani di Sviluppo Rurale.