L’EBCC e il Pan European Common Bird Monitoring

L’European Bird Census Council (EBCC) è un’organizzazione no-profit a scala continentale che si occupa primariamente di dati di popolazione di specie di Uccelli, principalmente convogliando i dati provenienti dai programmi di monitoraggio in corso nei singoli Paesi europei.

Uno degli scopi dell’EBCC è inoltre la realizzazione di un sistema di monitoraggio delle popolazioni di Uccelli nidificanti a livello continentale, cercando di far confluire i progetti di portata nazionale attualmente in corso in un programma comune: il Pan-European Common Bird Monitoring Scheme o Euromonitoring (PECBMS). Al progetto partecipano i Paesi evidenziati nella mappa:

Europe2013Il progetto ha avuto formalmente inizio nel gennaio 2002 e all’ottobre 2003 erano almeno 20 i Paesi europei i cui dati potevano confluire nella creazione di “andamenti di popolazione” comuni, con informazioni pregresse risalenti in diversi casi fino all’inizio degli anni ’80.

Il cuore del progetto è lo sviluppo di indicatori di larga scala, ottenuti aggregando i dati delle diverse specie, sulla scorta di una esperienza simile già effettuata in Gran Bretagna, dove il Governo ha da tempo incluso tra i 15 principali indicatori di Qualità della vita un Common bird population index.

La metodologia per lo sviluppo degli indici aggregati a livello europeo è stata presentata e accettata sulla stampa scientifica (Gregory et al., 2003; 2005). Sulla base della selettività ambientale, vengono calcolati tre di tali indici aggregati: uno sulle specie degli ambienti agricoli, uno sulle specie degli ambienti boschivi ed uno sulle rimanenti specie comuni.

Qui sotto sono riportati i grafici relativi al PECBMS calcolati per le specie agricole (sopra) e forestali (sotto) aggiornati al 2012.

EBCC_farmland_2012EBCC_woodland_2012


Gregory R.D., van Strien A., Vorisek P., Meyling A.V.G, Noble D.G., Foppen R.P.B. & Gibbons D.W., 2005. Developing indicators for European birds. Phil. Trans. R. Soc. B, 360: 269-288.

Gregory, R.D., Noble, D., Field, R., Marchant, J.H, Raven, M., and Gibbons D.W., 2003. Using birds as indicators of biodiversity. Ornis Hungarica, 12-13: 11-24.